Home Page

Benvenuti

Cantina Le Macchie

Scopri la nostra cantina

 

Scopri

L'azienda

La nostra famiglia fino agli anni settanta ha vissuto nell’agricoltura e per l’agricoltura,
vendendo ai pochi avventori di allora prodotti come il vino e l’olio.
A distanza di anni abbiamo deciso di intraprendere di nuovo questo percorso, motivati dal fatto che la zona di Castelfranco, presenta un habitat davvero ottimale
per la coltivazione dell’olivo e della vite.

antonio

I Vigneti

Splendidi

Vigneti

I nostri vigneti si estendono sulle colline situate tra la conca Reatina e il Monte Terminillo,
l’altitudine è compresa tra i 610 e 650 mt s.l.m. con esposizioni a sud per i vitigni tardivi, a sud-ovest per i vitigni precoci.
Il terreno risulta essere ricco in minerali e garantisce ai nostri vini freschezza e sapidità.

La Cantina

La

Cantina

La volontà di produrre vino di qualità, ci ha spinto a costruire una cantina che potesse in tutti i modi essere all’avanguardia nella tecnologia.
L’utilizzo di silos in acciaio inox, la gestione delle temperature in fase di fermentazione e di stoccaggio, l’azione dell’azoto in fase di conservazione,
sono strumenti ed azioni che ci permettono di ottenere prodotti di qualità limitando l’utilizzo di conservanti e garantendo la salubrità e la bevibilità dei nostri prodotti.

cantina castelfranco

cantina lemacchie castelfranco

Le fasi di

imbottigliamento

Clima

Il

Clima

Le cime del monte Terminillo proteggono i nostri vigneti dalle correnti fredde provenienti da Nord,
mentre verso Sud il territorio si apre agli influssi mediterranei che si vengono a stanziare nella conca reatina
che anticamente ospitava il "Lacus velinus". Queste caratteristiche orografiche fanno si che Rieti sia la
città d'Italia con l'escursione termica fra il giorno e la notte più elevata,
favorendo una maturazione elegante delle uve.

I

Vitigni

Tradizionalmente nel Reatino erano presenti cloni di Malvasia e Trebbiano per ciò che concerne i vitigni a bacca bianca.
Cesanese, Montepulciano e Sangiovese per ciò che riguarda i vitigni a Bacca rossa.
I nostri tecnici hanno deciso di impiantare vitigni nordici quali il Traminer e il Riesling che hanno dimostrato un perfetto
adattamento alle caratteristiche pedoclimatiche  e ambientali delle nostre zone.
Particolare attenzione va riservata al Cesanese nero, vitigno che rappresenta in maniera indiscussa la nostra viticoltura.
Questo clone è stato riprodotto da un’unica pianta superstite di 150 anni che risulta avere peculiarità differenti rispetto ai Cesanesi già noti.